stemma della testata



Voto dei disabili


Per le persone disabili l'Ufficio elettorale ha predisposto un servizio di trasporto gratutito, su appuntamento, nel giorno di domenica 12 giugno 2011 dalle ore 8,00 alle ore 14,00. Per appuntamento tefonare al n. 0566/59271.

Voto a domicilio

Gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi previsti dall’art. 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (e cioè il trasporto pubblico che i comuni organizzano in occasione di consultazioni per facilitare agli elettori disbili il raggiungimento del seggio elettorale), e quelli che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, possono fare domanda al Sindaco, per esercitare il loro diritto di voto presso il proprio domicilio, entro e non oltre il 23 maggio 2011.
La dichiarazione, in carta libera, deve riportare, oltre alla volontà di esprimere il voto a domicilio, l’indirizzo completo dell’abitazione in cui l’elettore dimora, e possibilmente, un recapito telefonico. La dichiarazione stessa dovrà esere corredata dalla certificazione sanitaria rilasciata dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’Azienda Sanitaria Locale in data non anteriore al 45° giorno antecedente la votazione; tale certificazione madica, per non indurre incertezze, dovrà riprodurre l’esatta formulazione normativa, attestando quindi la sussistenza, in capo all’elettore, delle condizioni di infermità di cui al comma 1 , dell’art. 1 della legge n. 46/2009, con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data del rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali . Tale certificato, inoltre, potrà attestare l’eventuale necessità del c.d. “accompagnatore” per l’esercizio di voto.

Elettori non deambulanti

Ciascun elettore non deambulante, se la sezione nella quale risulta iscritto non è accessibile alla sedia a rotelle o alla carrozzina per portatori di handicap, può esercitare il diritto di voto in una qualsiasi altra sezione del Comune allestita a sezione elettorale priva di barriere architettoniche.
In tal caso l'elettore dovrà presentare al Presidente del seggio nel quale si presenterà a votare un'attestazione medica, rilasciata dall'Azienda Sanitaria Locale anche in precedenza per altri scopi, o la copia autenticata sulla patente speciale di guida, purché dalla documentazione esibita risulti l'impossibilità o la capacità gravemente ridotta di deambulazione.

Elettori affetti da gravi infermità

Gli elettori fisicamente impediti (i ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità), possono esercitare il proprio diritto di voto con l'aiuto di un elettore della propria famiglia, o, in mancanza di un altro elettore, scelto come accompagnatore, purché sia iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi comune italiano: così dice la legge n.17 del 5 febbraio 2003, mentre in precedenza l'accompagnatore doveva necessariamente essere iscritto nella lista elettorale del medesimo comune dell'assistito.
Si fa presente che i richiendenti devono presentarsi personalmente al medico forniti di documento di riconoscimento e di atti sanitari che attestino l'infermità per la quale è richeista la certificazione.
Si ritiene altresì necessario precisare che le infermità valutabili e certificabili possono essere solamente di natura fisica.

Certificati medici

L'impedimento potrà essere dimostrato:

- con certificato medico rilasciato gratuitamente dalle sedi dell'Azienda Sanitaria Locale numero 9 della Provincia di Grosseto;
- in alternativa, al fine di evitare di doversi munire di volta in volta, in occasione di ogni consultazione, dell'apposito certificato medico, gli elettori fisicamente impediti possono preventivamente chiedere all'ufficio elettorale del proprio Comune l'annotazione permanente del diritto al voto assistito sulla propria tessera elettorale.

Tale annotazione consentirà l'ammissione al voto assistito senza ulteriori formalità, anche in occasione di successive consultazioni elettorali. Anche per ottenere l'annotazione è necessario presentare il certificato medico della ASL.

Il riepilogo degli orari di apertura ambulatori territoriali per il rilascio di certificazioni a persone impossibilitate ad esprimere da sole il voto per disabilità fisica.


Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Comune di Follonica - Ufficio ELETTORALE
Responsabile Andrea Giannini
0566 - 59263
0566 - 41377
elettorale@comune.follonica.gr.it

 


Ministero dell'Interno

       

Ultima modifica: 10.Jun.2011
Copyright © 1998, 2019 Comune di Follonica
IL COMUNE LA COMUNITA' - Follonica Comunicazione
Testata di informazione del Comune di Follonica
Iscrizione al Tribunale di Grosseto n. 8/2005
Direttore Responsabile Noemi Mainetto
Largo Felice Cavallotti, 1 - 58022 Follonica (Grosseto)
Tel. Centralino 0566 - 59111 | URP 0566 - 59256 | Fax 0566 - 41709
Codice fiscale 00080490535
Protocollo: protocollo@comune.follonica.gr.it
PEC: follonica@postacert.toscana.it (solo per messaggi da caselle di posta elettronica certificata)
Suggerimenti e consigli su questo sito: www@comune.follonica.gr.it